an online Instagram web viewer

#linsostenibileleggerezzadellessere medias

Photos

"I cadaveri nel carro funebre lieti che Tereza fosse morta come loro, questo era il" basso" che la spaventava, il luogo da dove già una volta era fuggita, ma che la allettava  misteriosamente. Era questa la sua vertigine: sentiva un invito dolce a rinunciare al destino e all' anima. Era l invito alla solidarietà degli esseri senza anima e, nei momenti di debolezza, essa aveva voglia di dare ascolto a quel richiamo. Aveva voglia di richiamare l equipaggio Dell anima dal ponte del suo corpo (....). Il grido di Tereza voleva oscurare i sensi perché non vedessero e non sentissero. Ciò che gridava in lei era l ingenuo idealismo del suo amore che voleva essere abolizione di tutti i contrasti, abolizione della dualità di anima e corpo e forse anche abolizione del tempo. Quando il grido tacque si addormentò accanto a lui e gli tenne la mano... Per tutta la notte" #linsostenibileleggerezzadellessere #insostenibileleggerezzadellessere #bestseller #grandiclassici #lettura #libri #mattine #buongiorno #goodmorning #platfforms #photooftheday #riflessioni #photographer #memories #parole #books #kundera #milankundera #uncolpoallanima #instadaily #weekly #bestmoments #music #moodoftheday #relax #relaxing
"I cadaveri nel carro funebre lieti che Tereza fosse morta come loro, questo era il" basso" che la spaventava, il luogo da dove già una volta era fuggita, ma che la allettava misteriosamente. Era questa la sua vertigine: sentiva un invito dolce a rinunciare al destino e all' anima. Era l invito alla solidarietà degli esseri senza anima e, nei momenti di debolezza, essa aveva voglia di dare ascolto a quel richiamo. Aveva voglia di richiamare l equipaggio Dell anima dal ponte del suo corpo (....). Il grido di Tereza voleva oscurare i sensi perché non vedessero e non sentissero. Ciò che gridava in lei era l ingenuo idealismo del suo amore che voleva essere abolizione di tutti i contrasti, abolizione della dualità di anima e corpo e forse anche abolizione del tempo. Quando il grido tacque si addormentò accanto a lui e gli tenne la mano... Per tutta la notte" #linsostenibileleggerezzadellessere  #insostenibileleggerezzadellessere  #bestseller  #grandiclassici  #lettura  #libri  #mattine  #buongiorno  #goodmorning  #platfforms  #photooftheday  #riflessioni  #photographer  #memories  #parole  #books  #kundera  #milankundera  #uncolpoallanima  #instadaily  #weekly  #bestmoments  #music  #moodoftheday  #relax  #relaxing 
La bellezza è un mondo tradito. La possiamo incontrare solo quando i persecutori l'hanno dimenticata per errore da qualche parte.
La bellezza è un mondo tradito. La possiamo incontrare solo quando i persecutori l'hanno dimenticata per errore da qualche parte.
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.» Milan Kundera, “L’insostenibile leggerezza dell’essere"
.
.
Letti in treno - Milan Kundera - .
#NAPOLI #pozzuoli #campiflegrei #treno #train #trenometropolitano #linea2 #lettiintreno #tizonthetrain #scattipendolari #vitadapendolari #vitadapartenopei #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.» Milan Kundera, “L’insostenibile leggerezza dell’essere" . . Letti in treno - Milan Kundera - . #NAPOLI  #pozzuoli  #campiflegrei  #treno  #train  #trenometropolitano  #linea2  #lettiintreno  #tizonthetrain  #scattipendolari  #vitadapendolari  #vitadapartenopei  #milankundera  #linsostenibileleggerezzadellessere 
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.» Milan Kundera, “L’insostenibile leggerezza dell’essere" ______________________________________________________________#pensierieparole#riflessioni#citazioni#verità#aforismi#aforismiecitazioni#frasi#frasibelle#frasichefannoriflettere#consiglidilettura#milankundera#linsostenibileleggerezzadellessere#ioleggoperché#leggerefabene#libridaleggere#leggerechepassione#libridaleggere#instalibri#librisulibri#libribelli
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.» Milan Kundera, “L’insostenibile leggerezza dell’essere" ______________________________________________________________#pensierieparole #riflessioni #citazioni #verità #aforismi #aforismiecitazioni #frasi #frasibelle #frasichefannoriflettere #consiglidilettura #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #ioleggoperché #leggerefabene #libridaleggere #leggerechepassione #libridaleggere #instalibri #librisulibri #libribelli 
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.»#milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere
«Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che ci guardi. A seconda del tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere, potremmo essere suddivisi in quattro categorie. La prima categoria desidera lo sguardo di un numero infinito di occhi anonimi […] La seconda categoria è composta da quelli che per vivere hanno bisogno dello sguardo di molti occhi a loro conosciuti […] C’è poi la terza categoria, la categoria di quelli che hanno bisogno di essere davanti agli occhi della persona amata […] E c’è infine una quarta categoria, la più rara, quella di coloro che vivono sotto lo sguardo immaginario di persone assenti. Sono i sognatori.»#milankundera  #linsostenibileleggerezzadellessere 
“Tutti noi consideriamo impensabile che l'amore della nostra vita possa essere qualcosa di leggero, qualcosa che non ha peso, riteniamo che il nostro amore sia qualcosa che doveva necessariamente essere; che senza di esso la nostra vita non sarebbe stata la nostra vita.” #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #readingatnight #withmykitty 🌛📖
"Con le metafore è meglio non scherzare. Da una metafora può nascere l'amore" 🤓📚// #myfavorite #bookstagram #bestbookever #bookcover #booklover #bookaholic #reading #literature #passion #besttime #enjoy #turnoffthetv #linsostenibileleggerezzadellessere #theunberablelightnessofbeing #kundera #loveit
Tutte le lingue che derivano dal latino formano la parola compassione col prefisso <<com->> e la radice passio che significa originariamente <<sofferenza>>. In altre lingue, ad esempio in ceco, in polacco, in tedesco, in svedese questa parola viene tradotta con un sostantivo composto da un prefisso con lo stesso significato seguito dalla parola <<sentimento>> (in ceco soucit; in polacco wspòl-czucie; in tedesco Mit-gefhul; in svedese med-känsla).
Nelle lingue derivate dal latino, la parola compassione significa: non possiamo guardare con indifferenza le sofferenze altrui; oppure partecipiamo del dolore di chi soffre [...] È per questo che la parola compassione generalmente ispira diffidenza; designa un sentimento ritenuto mediocre, di second'ordine, che non ha molto a che vedere con l'amore. Amare qualcuno per compassione significa non amarlo veramente.
Nelle lingue che formano la parola compassione non dalla radice <<sofferenza>> (passio) bensì dal sostantivo <<sentimento>>, la parola viene usata con un significato quasi identico, ma non si può dire che indichi un sentimento cattivo o mediocre. La forza nascosta della sua etimologia bagna la parola di luce diversa e le dà un senso più ampio: avere compassione (co-sentimento) significa vivere insieme a qualcuno la sua disgrazia, ma anche provare insieme a lui qualsiasi altro sentimento: gioia, angoscia, felicità, dolore. Questa compassione (nel senso di soucit, wspólczucie, Mitgefühl, medkänsla) designa quindi la capacità massima di immaginazione affettiva, l'arte della telepatia delle emozioni. Nella gerarchia dei sentimenti è il sentimento supremo". (Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere)

#Kundera #linsostenibileleggerezzadellessere  #bookoftheweek #booklover #bookholic #bookstagram #park #trading #readinginthepark #greeneverywhere #autumn #autummvibes
Tutte le lingue che derivano dal latino formano la parola compassione col prefisso <> e la radice passio che significa originariamente <>. In altre lingue, ad esempio in ceco, in polacco, in tedesco, in svedese questa parola viene tradotta con un sostantivo composto da un prefisso con lo stesso significato seguito dalla parola <> (in ceco soucit; in polacco wspòl-czucie; in tedesco Mit-gefhul; in svedese med-känsla). Nelle lingue derivate dal latino, la parola compassione significa: non possiamo guardare con indifferenza le sofferenze altrui; oppure partecipiamo del dolore di chi soffre [...] È per questo che la parola compassione generalmente ispira diffidenza; designa un sentimento ritenuto mediocre, di second'ordine, che non ha molto a che vedere con l'amore. Amare qualcuno per compassione significa non amarlo veramente. Nelle lingue che formano la parola compassione non dalla radice <> (passio) bensì dal sostantivo <>, la parola viene usata con un significato quasi identico, ma non si può dire che indichi un sentimento cattivo o mediocre. La forza nascosta della sua etimologia bagna la parola di luce diversa e le dà un senso più ampio: avere compassione (co-sentimento) significa vivere insieme a qualcuno la sua disgrazia, ma anche provare insieme a lui qualsiasi altro sentimento: gioia, angoscia, felicità, dolore. Questa compassione (nel senso di soucit, wspólczucie, Mitgefühl, medkänsla) designa quindi la capacità massima di immaginazione affettiva, l'arte della telepatia delle emozioni. Nella gerarchia dei sentimenti è il sentimento supremo". (Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere) #Kundera  #linsostenibileleggerezzadellessere  #bookoftheweek  #booklover  #bookholic  #bookstagram  #park  #trading  #readinginthepark  #greeneverywhere  #autumn  #autummvibes 
{#book} 
Da qualche giorno ho ripreso a leggere un libro che era appartenuto ai miei 17 anni con la curiosità di capire che effetto avrebbe fatto 10 anni dopo ad una così cambiata me. Questo libro è "L'insostenibile leggerezza dell'essere" di Milan Kundera. Oggi, lo sto amando con passione e voracità, riga per riga. Ieri sera ho salvato sul mio quaderno d'appunti questa frase: "Noi due viviamo secondo scale diverse. Tu sei entrata nella mia vita come Gulliver nel regno dei nani." #linsostenibileleggerezzadellessere #kundera #libri #letteratura #libro #praga #bipolart #blog #blogger #artblog #reading #leggere #leggerezza #essere
{#book } Da qualche giorno ho ripreso a leggere un libro che era appartenuto ai miei 17 anni con la curiosità di capire che effetto avrebbe fatto 10 anni dopo ad una così cambiata me. Questo libro è "L'insostenibile leggerezza dell'essere" di Milan Kundera. Oggi, lo sto amando con passione e voracità, riga per riga. Ieri sera ho salvato sul mio quaderno d'appunti questa frase: "Noi due viviamo secondo scale diverse. Tu sei entrata nella mia vita come Gulliver nel regno dei nani." #linsostenibileleggerezzadellessere  #kundera  #libri  #letteratura  #libro  #praga  #bipolart  #blog  #blogger  #artblog  #reading  #leggere  #leggerezza  #essere 
《Ma che valore può avere la vita se la prima prova è già la vita stessa?》📖♥
#milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere
“Con le metafore è meglio non scherzare. Da una metafora può nascere l'amore.” #photooftheday 
#picoftheday 
#reading 
#milankundera 
#linsostenibileleggerezzadellessere 
#mind
#my
#moment 
#good 
#instagram 
#instagood 
#instadaily 
#instamood 
#curiosity 
#letture 
#book 
#october 
#autumn 
#shots 
#instabook 
#instaread 
#phrases 
#words 
#world 
#soul
“Si erano creati a vicenda un inferno, pure volendosi bene. Il fatto che si volevano bene era la dimostrazione che l’errore non era in loro stessi, nel loro comportamento o nel loro sentimento labile, bensì nella loro incompatibilità, poiché lui era forte e lei debole. Lei era come Dubček che a metà di una frase faceva una pausa di mezzo minuto, era come la sua patria che balbettava, boccheggiava e non riusciva a parlare.  Ma è proprio il debole che deve sapere essere forte e andar via, quando il forte è troppo debole per poter far del male al debole.  #milankundera#linsostenibileleggerezzadellessere#classico#books#book#bookstagram#bookslover#libro#libri#romanzo#letteratura#amore
“Si erano creati a vicenda un inferno, pure volendosi bene. Il fatto che si volevano bene era la dimostrazione che l’errore non era in loro stessi, nel loro comportamento o nel loro sentimento labile, bensì nella loro incompatibilità, poiché lui era forte e lei debole. Lei era come Dubček che a metà di una frase faceva una pausa di mezzo minuto, era come la sua patria che balbettava, boccheggiava e non riusciva a parlare. Ma è proprio il debole che deve sapere essere forte e andar via, quando il forte è troppo debole per poter far del male al debole. #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #classico #books #book #bookstagram #bookslover #libro #libri #romanzo #letteratura #amore 
Davanti c'era sempre un mondo perfettamente realistico e un po' più in là, come dietro alla tela strappata di uno scenario, si vedeva qualcos'altro, qualcosa di misterioso o di astratto. Tacque, poi aggiunse: "Davanti c'era la menzogna comprensibile, e dietro, l'incomprensibile verità."
#kundera #linsostenibileleggerezzadellessere #photo #photography #photographer #igers #igersitalia #blackandwhite #colors #soul #streetphotography #sky #pavia #thoughts #shade #shadow #darkside #darkness @fotopavia
Davanti c'era sempre un mondo perfettamente realistico e un po' più in là, come dietro alla tela strappata di uno scenario, si vedeva qualcos'altro, qualcosa di misterioso o di astratto. Tacque, poi aggiunse: "Davanti c'era la menzogna comprensibile, e dietro, l'incomprensibile verità." #kundera  #linsostenibileleggerezzadellessere  #photo  #photography  #photographer  #igers  #igersitalia  #blackandwhite  #colors  #soul  #streetphotography  #sky  #pavia  #thoughts  #shade  #shadow  #darkside  #darkness  @fotopavia
La leggerezza è una caratteristica che non mi appartiene. Sono sempre stata una persona “pesante” – di quelle che fanno gravare su di sé anche il più irrilevante dei problemi. 
Oscillo tra il più crudo realismo e il più profondo pessimismo, perché nonostante sia una persona che sogna molto – e talvolta anche in grande –, mi rendo conto subito dell’impossibilità dei miei sogni e dei miei desideri. 
Ecco, uno dei miei sogni, ultimamente, è l’amore. Vorrei qualcuno accanto a me che mi completasse, che mi scuotesse quando il peso che faccio della mia vita mi paralizza, mi inchioda a terra rendendomi impotente. Vorrei qualcuno che sappia amarmi incondizionatamente, per quella che sono, non per quello che posso offrire. 
Io non ho proprio niente da offrire, ed è per questo che le persone se ne vanno, mi lasciano da sola, o mi cercano solo quando non hanno nessun altro a cui aggrapparsi, mentre io... io mi avvicino agli altri pretendendo solo amore, una pretesa troppo grande, perché amare è difficile. È difficile farlo al di là della sfera familiare, e talvolta anche all’interno di essa. È difficile dimostrare l’amore, confessarlo; perché ci rende vulnerabili. E nessuno vuole essere – o mostrarsi – così.
Per me l’amore è un macigno, l’ennesimo che la mia anima deve sopportare.
L’amore mi ha sempre fatto stare male, perché è una vita che mi trovo a trascinare il suo peso da sola, senza nessuno che lo condivida con me.
—
“Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l’amore) dall’altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza.” #MilanKundera
#Linsostenibileleggerezzadellessere
La leggerezza è una caratteristica che non mi appartiene. Sono sempre stata una persona “pesante” – di quelle che fanno gravare su di sé anche il più irrilevante dei problemi. Oscillo tra il più crudo realismo e il più profondo pessimismo, perché nonostante sia una persona che sogna molto – e talvolta anche in grande –, mi rendo conto subito dell’impossibilità dei miei sogni e dei miei desideri. Ecco, uno dei miei sogni, ultimamente, è l’amore. Vorrei qualcuno accanto a me che mi completasse, che mi scuotesse quando il peso che faccio della mia vita mi paralizza, mi inchioda a terra rendendomi impotente. Vorrei qualcuno che sappia amarmi incondizionatamente, per quella che sono, non per quello che posso offrire. Io non ho proprio niente da offrire, ed è per questo che le persone se ne vanno, mi lasciano da sola, o mi cercano solo quando non hanno nessun altro a cui aggrapparsi, mentre io... io mi avvicino agli altri pretendendo solo amore, una pretesa troppo grande, perché amare è difficile. È difficile farlo al di là della sfera familiare, e talvolta anche all’interno di essa. È difficile dimostrare l’amore, confessarlo; perché ci rende vulnerabili. E nessuno vuole essere – o mostrarsi – così. Per me l’amore è un macigno, l’ennesimo che la mia anima deve sopportare. L’amore mi ha sempre fatto stare male, perché è una vita che mi trovo a trascinare il suo peso da sola, senza nessuno che lo condivida con me. — “Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l’amore) dall’altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza.” #MilanKundera  #Linsostenibileleggerezzadellessere 
L'idea dell' eterno ritorno è misteriosa e con essa Nietzsche ha messo molti filosofi nell' imbarazzo: pensare che un giorno ogni cosa si ripeterà così come l'abbiamo già vissuta, e che anche questa ripetizione debba ripetersi all'infinito! Che significato ha questo folle mito?
----------------------------------Prima pagina e sono rimasta intrappolata da questo libro... -
#book #gliadelphi #linsostenibileleggerezzadellessere #libro  #igbooks #libri #instabook #newread #nuovalettura #romanzo #bookstagram #read #lettura #reading #relax  #amazing #leggere  #booklover #bookporn #librichepassione #libridaleggere #librisulibri #libriamoci #librodelgiorno #libro #bookstagrammer #photo #photography #photooftheday #dailyphoto #lepigrafe
L'idea dell' eterno ritorno è misteriosa e con essa Nietzsche ha messo molti filosofi nell' imbarazzo: pensare che un giorno ogni cosa si ripeterà così come l'abbiamo già vissuta, e che anche questa ripetizione debba ripetersi all'infinito! Che significato ha questo folle mito? ----------------------------------Prima pagina e sono rimasta intrappolata da questo libro... - #book  #gliadelphi  #linsostenibileleggerezzadellessere  #libro  #igbooks  #libri  #instabook  #newread  #nuovalettura  #romanzo  #bookstagram  #read  #lettura  #reading  #relax  #amazing  #leggere  #booklover  #bookporn  #librichepassione  #libridaleggere  #librisulibri  #libriamoci  #librodelgiorno  #libro  #bookstagrammer  #photo  #photography  #photooftheday  #dailyphoto  #lepigrafe 
"Nel cervello c’è una zona speciale che potremmo chiamare memoria poetica che registra tutto quello che ci affascina o commuove"
.
.
#milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #poetry #nature #magic #capturmoment #photography #picoftheday #instaphoto #instapic #thebeautyofnature #moment #freedom
La #vertigine è qualcosa di diverso dalla #paura di #cadere. La vertigine è la voce del vuoto sotto di noi che ci attira, è il #desiderio di cadere, dal quale ci difendiamo con paura.

#kundera #linsostenibileleggerezzadellessere #libri #letture #pagine #pensierodelgiorno #libri
Siccome "Pastorale americana" mi ha un po' impantanato, tanto vale rispondere a qualche booktag. In particolare @manumomelibri mi ha taggato nel #10thingsihate, quindi mi tocca inveire sulle cose che non mi girano troppo bene su Instagram 😜 ci tengo a dire però,  nel caso rientraste nelle categorie che vado ad elencare (per quanto possa fregarvene poi 😂), che io tendenzialmente non odio. Tutt'al più schifo 😝
Ecco, io di Instagram schifo:
1) La lentezza a caricare video;
2) I recenti bug che mi fanno crashare l'app quando tento di pubblicare una storia;
3) i profili tutti selfie: aggia capito ca site belli, ma che me ne fott'a mme?;
4) i f4f. No, non mi interessa;
5) dire di no a chi mi propone di recensire i propri romanzi. Mi piange il cuore ma ☝) ho troppo a bordo da leggere ✌) io faccio opinioni personali, non recensioni;
6) la gente che commenta pur non sapendo scrivere;
7) la gente che commenta in napoletano pur non sapendo scrivere napoletano (scusate, ma dopo aver letto de Filippo, Totò, De Crescenzo e Di Giacomo mi rode vedere storpiare la nostra lingua nella facile onomatopéa [me la tiro? Chissene 🤗]);
8) chi fa foto e non si spreca a scrivere due righe. Siamo su un social! Fammi capire che pensi e come la pensi!
9) quelli che usano citazioni ad capocchiam sotto foto dove stanno tutti in tiro (foto con la guagliona, belli e sorridenti, e sotto citazioni di nietzsche o schopenhauer con tanto di hashtag... ma tornate a federico moccia e nun rumpite 'o sasiccio!);
10) chi non sa fare gli hashtag e ogni parola mette un #... 😧
In foto, i libri che vorrei leggere prima che finisca l'anno.
Chi vuole si senta taggato 😄
Siccome "Pastorale americana" mi ha un po' impantanato, tanto vale rispondere a qualche booktag. In particolare @manumomelibri mi ha taggato nel #10thingsihate , quindi mi tocca inveire sulle cose che non mi girano troppo bene su Instagram 😜 ci tengo a dire però, nel caso rientraste nelle categorie che vado ad elencare (per quanto possa fregarvene poi 😂), che io tendenzialmente non odio. Tutt'al più schifo 😝 Ecco, io di Instagram schifo: 1) La lentezza a caricare video; 2) I recenti bug che mi fanno crashare l'app quando tento di pubblicare una storia; 3) i profili tutti selfie: aggia capito ca site belli, ma che me ne fott'a mme?; 4) i f4f. No, non mi interessa; 5) dire di no a chi mi propone di recensire i propri romanzi. Mi piange il cuore ma ☝) ho troppo a bordo da leggere ✌) io faccio opinioni personali, non recensioni; 6) la gente che commenta pur non sapendo scrivere; 7) la gente che commenta in napoletano pur non sapendo scrivere napoletano (scusate, ma dopo aver letto de Filippo, Totò, De Crescenzo e Di Giacomo mi rode vedere storpiare la nostra lingua nella facile onomatopéa [me la tiro? Chissene 🤗]); 8) chi fa foto e non si spreca a scrivere due righe. Siamo su un social! Fammi capire che pensi e come la pensi! 9) quelli che usano citazioni ad capocchiam sotto foto dove stanno tutti in tiro (foto con la guagliona, belli e sorridenti, e sotto citazioni di nietzsche o schopenhauer con tanto di hashtag... ma tornate a federico moccia e nun rumpite 'o sasiccio!); 10) chi non sa fare gli hashtag e ogni parola mette un #... 😧 In foto, i libri che vorrei leggere prima che finisca l'anno. Chi vuole si senta taggato 😄
Sì, se si cerca l'infinito basta chiudere gli occhi ! ☁🍃
#linsostenibileleggerezzadellessere
“Voleva vegliare su di lei, proteggerla, desiderare la sua presenza ma non sentiva alcun bisogno di cambiare il proprio modo di vivere” #linsostenibileleggerezzadellessere  #life #history
Ma davvero la pesantezza è terribile e la leggerezza meravigliosa? Il fardello più pesante ci opprime, ci piega, ci schiaccia al suolo. Ma nella poesia d'amore di tutti i tempi la donna desidera essere gravata dal fardello del corpo dell'uomo. Il fardello più pesante è quindi allo stesso tempo l'immagine del più intenso compimento vitale. Quanto più il fardello è pesante, tanto più la nostra vita è vicina alla terra, tanto più è reale e autentica. Al contrario, l'assenza assoluta di un fardello fa si che l'uomo diventi più leggero dell'aria, prenda il volo verso l'alto, si allontani dalla terra, dall'essere terreno, diventi solo a metà reale e i suoi movimenti siano tanto liberi quanto privi di significato. Che cosa dobbiamo scegliere allora? La pesantezza o la leggerezza?

#linsostenibileleggerezzadellessere #milankundera #citazioniletterarie #citazionedelgiorno #cit #citazione #citazioni #insostenibileleggerezzadellessere #ditunto #instasiena #instatoscana #moto
Ma davvero la pesantezza è terribile e la leggerezza meravigliosa? Il fardello più pesante ci opprime, ci piega, ci schiaccia al suolo. Ma nella poesia d'amore di tutti i tempi la donna desidera essere gravata dal fardello del corpo dell'uomo. Il fardello più pesante è quindi allo stesso tempo l'immagine del più intenso compimento vitale. Quanto più il fardello è pesante, tanto più la nostra vita è vicina alla terra, tanto più è reale e autentica. Al contrario, l'assenza assoluta di un fardello fa si che l'uomo diventi più leggero dell'aria, prenda il volo verso l'alto, si allontani dalla terra, dall'essere terreno, diventi solo a metà reale e i suoi movimenti siano tanto liberi quanto privi di significato. Che cosa dobbiamo scegliere allora? La pesantezza o la leggerezza? #linsostenibileleggerezzadellessere  #milankundera  #citazioniletterarie  #citazionedelgiorno  #cit  #citazione  #citazioni  #insostenibileleggerezzadellessere  #ditunto  #instasiena  #instatoscana  #moto 
"Ma erano parole che non poteva né sapeva pronunciare." #linsostenibileleggerezzadellessere #milankundera #buonanotte #goodnight
"Quello che l'attirava verso lo specchio non era la vanità bensì la meraviglia di vedere il proprio io. Dimenticava che stava guardando il quadro di comando dei meccanismi del corpo, credeva di vedere la sua anima che le si rivelava nei tratti del suo viso. Dimenticava che il naso non è che l'estremità di un tubo che porta aria ai polmoni. In esso vedeva l'espressione fedele del proprio carattere. [...]era un momento di ebbrezza: l'anima saliva sulla superficie del corpo, come quando un equipaggio irrompe dal ventre della nave, riempie tutto il ponte di coperta, agita le mani verso il cielo e canta." ✒️#milankundera , #linsostenibileleggerezzadellessere .
🌊 #seasoul
"Quello che l'attirava verso lo specchio non era la vanità bensì la meraviglia di vedere il proprio io. Dimenticava che stava guardando il quadro di comando dei meccanismi del corpo, credeva di vedere la sua anima che le si rivelava nei tratti del suo viso. Dimenticava che il naso non è che l'estremità di un tubo che porta aria ai polmoni. In esso vedeva l'espressione fedele del proprio carattere. [...]era un momento di ebbrezza: l'anima saliva sulla superficie del corpo, come quando un equipaggio irrompe dal ventre della nave, riempie tutto il ponte di coperta, agita le mani verso il cielo e canta." ✒️#milankundera  , #linsostenibileleggerezzadellessere  . 🌊 #seasoul 
Milan Kundera, L'insostenibile leggerezza dell'essere 
#milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #book #bookquote #reading #libri #saturdaymorning
Era il senso della bellezza che la liberava di colpo dall'angoscia.

#nature #flower #white #calm #soft #aheadfullofdreams #linsostenibileleggerezzadellessere #macro #Home #perfection
“Quei sogni non erano solo eloquenti, erano anche belli. Questo è un aspetto che è sfuggito a Freud nella sua teoria dei sogni. Il sogno non è soltanto una comunicazione (magari una comunicazione cifrata), ma anche un’attività estetica, un gioco dell’immaginazione, che è di per sé un valore. Il sogno è la prova che immaginare, sognare ciò che non è accaduto, è tra i più profondi bisogni dell’uomo. Qui sta la radice del perfido pericolo del sogno. Se il sogno non fosse bello, sarebbe possibile dimenticarlo in fretta.” ~ Milan Kundera

#linsostenibileleggerezzadellessere 
#Barcellona
“Quei sogni non erano solo eloquenti, erano anche belli. Questo è un aspetto che è sfuggito a Freud nella sua teoria dei sogni. Il sogno non è soltanto una comunicazione (magari una comunicazione cifrata), ma anche un’attività estetica, un gioco dell’immaginazione, che è di per sé un valore. Il sogno è la prova che immaginare, sognare ciò che non è accaduto, è tra i più profondi bisogni dell’uomo. Qui sta la radice del perfido pericolo del sogno. Se il sogno non fosse bello, sarebbe possibile dimenticarlo in fretta.” ~ Milan Kundera #linsostenibileleggerezzadellessere  #Barcellona 
"Tomáš si diceva: fare l'amore con una donna e dormire con una donna sono due passioni non solo diverse ma quasi opposte. L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a una quantità infinita di donne) ma col desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica a un'unica donna)." L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera #nuoveletture #librisulibri #libridaleggere #booklover #instabook #bookstagram #bookstagramfeature #readingtime  #leggeremania #libri #bibliophile #ioleggoetu #lettoristraordinari #vscoreads #vscobooks #citazionedelgiorno #linsostenibileleggerezzadellessere #kundera
"Tomáš si diceva: fare l'amore con una donna e dormire con una donna sono due passioni non solo diverse ma quasi opposte. L'amore non si manifesta col desiderio di fare l'amore (desiderio che si applica a una quantità infinita di donne) ma col desiderio di dormire insieme (desiderio che si applica a un'unica donna)." L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera #nuoveletture  #librisulibri  #libridaleggere  #booklover  #instabook  #bookstagram  #bookstagramfeature  #readingtime  #leggeremania  #libri  #bibliophile  #ioleggoetu  #lettoristraordinari  #vscoreads  #vscobooks  #citazionedelgiorno  #linsostenibileleggerezzadellessere  #kundera 
"Davanti c'era sempre un mondo perfettamente #realistico e un po' più in là, come dietro alla tela strappata di uno scenario, si vedeva qualcos'altro, qualcosa di #misterioso o di #astratto ." #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #leggerepersentirsiliberi #book #sadness #beyond #pensieri #freckles #gingerhair #capellilunghi #echilitagliapiù
"È un amore disinteressato: Tereza non vuole nulla da Karenin. Non vuole nemmeno l'amore. Non si è mai posta quelle domande che torturano le coppie umane: mi ama? Ha mai amato qualcuna più di me? Mi ama più di quanto lo ami io? Forse tutte queste domande rivolte all'amore, che lo misurano, lo indagano, lo esaminano, lo sottopongono a interrogatorio, riescono anche a distruggerlo sul nascere. Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l'amore) dell'altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza." #linsostenibileleggerezzadellessere #bordercollie #bordercollielife #dogwalker  #dogs #collielove #cute #panda 🐼💚
"È un amore disinteressato: Tereza non vuole nulla da Karenin. Non vuole nemmeno l'amore. Non si è mai posta quelle domande che torturano le coppie umane: mi ama? Ha mai amato qualcuna più di me? Mi ama più di quanto lo ami io? Forse tutte queste domande rivolte all'amore, che lo misurano, lo indagano, lo esaminano, lo sottopongono a interrogatorio, riescono anche a distruggerlo sul nascere. Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l'amore) dell'altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza." #linsostenibileleggerezzadellessere  #bordercollie  #bordercollielife  #dogwalker  #dogs  #collielove  #cute  #panda  🐼💚
Perle da "l'insostenibile leggerezza dall'essere" ❤

#kundera #linsostenibileleggerezzadellessere #medstudent #medicine #loveit
Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l'amore) dall'altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza. 💕 #milankundera #linsostenibileleggerezzadellessere #tbt #photography #blackandwhite
....chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell'aria, tra il fantastico e il possibile ...
#linsostenibileleggerezzadellessere
....chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell'aria, tra il fantastico e il possibile ... #linsostenibileleggerezzadellessere 
.
"Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l’amore) dall’altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza." #linsostenibileleggerezzadellessere 📖☕️💕
. "Forse non siamo capaci di amare proprio perché desideriamo essere amati, vale a dire vogliamo qualcosa (l’amore) dall’altro invece di avvicinarci a lui senza pretese e volere solo la sua semplice presenza." #linsostenibileleggerezzadellessere  📖☕️💕
L'uomo senza saperlo compone la propria vita secondo le leggi della bellezza persino nei momenti di più profondo smarrimento. 
Non si può quindi rimproverare al romanzo di essere affascinato dai misteriosi incontri di coincidenze (come l'incontro tra Vronskij, Anna, il marciapiede della stazione e la morte, o l'incontro tra Beethoven, Tomáš, Tereza e il cognac), ma si può a ragione rimproverare all'uomo di essere cieco davanti a simili coincidenze nella vita di ogni giorno, e di privare così la propria vita della sua dimensione di bellezza. #linsostenibileleggerezzadellessere#Kundera#MilanKundera#leggere#leggeresempre#read#always#best#time#book#booklover#bookporn#instabook#bookaddict#bookstagram#good#vibes#reading#the#power#of#words#adelphi#treasure#poetry#heart#soul
L'uomo senza saperlo compone la propria vita secondo le leggi della bellezza persino nei momenti di più profondo smarrimento. Non si può quindi rimproverare al romanzo di essere affascinato dai misteriosi incontri di coincidenze (come l'incontro tra Vronskij, Anna, il marciapiede della stazione e la morte, o l'incontro tra Beethoven, Tomáš, Tereza e il cognac), ma si può a ragione rimproverare all'uomo di essere cieco davanti a simili coincidenze nella vita di ogni giorno, e di privare così la propria vita della sua dimensione di bellezza. #linsostenibileleggerezzadellessere #Kundera #MilanKundera #leggere #leggeresempre #read #always #best #time #book #booklover #bookporn #instabook #bookaddict #bookstagram #good #vibes #reading #the #power #of #words #adelphi #treasure #poetry #heart #soul 
"Ma davvero la #pesantezza è terribile e la #leggerezza meravigliosa? 
Quanto più il fardello è pesante, tanto più la nostra #vita è vicina alla terra, tanto più è #reale e autentica. Al contrario, l'assenza assoluta di un fardello fa si che l'uomo diventi più leggero dell'aria, prenda il volo verso l'alto, si allontani dalla terra, dall'essere terreno, diventi solo a metà reale e i suoi movimenti siano tanto liberi quanto privi di #significato. Che cosa dobbiamo scegliere allora? La pesantezza o la leggerezza?"
.
.
.
. #linsostenibileleggerezzadellessere#book#bookstagram#igreads#igreaders#bookworm#booklover#instabook#instalibri#instaread#bookphotography#libri#picofthebook#picoftheday#reading#leggere#ioleggo#milankundera#currentlyreading#sunday#october#quotes#classic#adelphi#bookmark
"Ma davvero la #pesantezza  è terribile e la #leggerezza  meravigliosa? Quanto più il fardello è pesante, tanto più la nostra #vita  è vicina alla terra, tanto più è #reale  e autentica. Al contrario, l'assenza assoluta di un fardello fa si che l'uomo diventi più leggero dell'aria, prenda il volo verso l'alto, si allontani dalla terra, dall'essere terreno, diventi solo a metà reale e i suoi movimenti siano tanto liberi quanto privi di #significato . Che cosa dobbiamo scegliere allora? La pesantezza o la leggerezza?" . . . . #linsostenibileleggerezzadellessere #book #bookstagram #igreads #igreaders #bookworm #booklover #instabook #instalibri #instaread #bookphotography #libri #picofthebook #picoftheday #reading #leggere #ioleggo #milankundera #currentlyreading #sunday #october #quotes #classic #adelphi #bookmark 
i suoi quadri erano tele da distruggere: davanti la menzogna comprensibile, dietro l'incomprensibile verità. 
#linsostenibileleggerezzadellessere
- my #idea of #sundaymorning 📚
☆
"Aveva incontrato Tereza per la #primavolta circa tre settimane prima in una piccola città della Boemia. Non erano stati insieme nemmeno un'#ora. Lei lo aveva accompagnato alla #stazione e aveva aspettato con lui fino al momento in cui era salito in #treno. Dieci giorni dopo venne a trovarlo a Praga. Fecero l'amore subito, il giorno stesso. Quella #notte le venne la #febbre e rimase perciò l'intera settimana nel suo #appartamento con l'influenza. Egli provò un inspiegabile #amore per quella #ragazza quasi #sconosciuta; gli sembrava che fosse un #bambino che qualcuno aveva messo in una #cesta spalmata di #pece e affidato alla #corrente di un #fiume perché Tomáš lo tirasse sulla #riva del suo #letto." (L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera)
☆
#linsostenibileleggerezzadellessere #milankundera #letteratura #literature #libri #books #magic
- my #idea  of #sundaymorning  📚 ☆ "Aveva incontrato Tereza per la #primavolta  circa tre settimane prima in una piccola città della Boemia. Non erano stati insieme nemmeno un'#ora . Lei lo aveva accompagnato alla #stazione  e aveva aspettato con lui fino al momento in cui era salito in #treno . Dieci giorni dopo venne a trovarlo a Praga. Fecero l'amore subito, il giorno stesso. Quella #notte  le venne la #febbre  e rimase perciò l'intera settimana nel suo #appartamento  con l'influenza. Egli provò un inspiegabile #amore  per quella #ragazza  quasi #sconosciuta ; gli sembrava che fosse un #bambino  che qualcuno aveva messo in una #cesta  spalmata di #pece  e affidato alla #corrente  di un #fiume  perché Tomáš lo tirasse sulla #riva  del suo #letto ." (L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera) ☆ #linsostenibileleggerezzadellessere  #milankundera  #letteratura  #literature  #libri  #books  #magic