an online Instagram web viewer
  • isolegrechecom
    ISOLE-GRECHE.com 🇬🇷🇮🇹
    @isolegrechecom

Images by isolegrechecom

Porto Timoni, nell'isola di Corfù, una delle spiagge più belle della Grecia. In realtà sono due spiagge: da un lato mare verde smeraldo, dall'altro un fantastico celeste che sfuma nel blu intenso.

Scoprila su ISOLE-GRECHE (link nella bio).
Porto Timoni, nell'isola di Corfù, una delle spiagge più belle della Grecia. In realtà sono due spiagge: da un lato mare verde smeraldo, dall'altro un fantastico celeste che sfuma nel blu intenso. Scoprila su ISOLE-GRECHE (link nella bio).
La Città di Rodi, un gioiello di storia e arte.

Scoprila su ISOLE-GRECHE.com
La Città di Rodi, un gioiello di storia e arte. Scoprila su ISOLE-GRECHE.com
L'insalata greca (horiatiki salata)... tanto semplice quanto squisita!!! ISOLE-GRECHE.com
L'insalata greca (horiatiki salata)... tanto semplice quanto squisita!!! ISOLE-GRECHE.com
La spiaggia di Navagio, a Zante... protagonista di una storia pazzesca.

Prima del naufragio era un'insenatura priva di spiaggia nota con il nome di Agios Georgiou Sta Gremna (San Giorgio delle scogliere) perché proprio sulle falesie che la sovrastano, si trova un piccolo monastero intitolato al santo. La storia della spiaggia di Navagio ebbe iniziò in data 1 ottobre 1980 quando la MV Panagiotis, nave cargo battente bandiera greca, salpò dalle coste turche con un carico di sigarette di contrabbando e bottiglie di liquore destinate in Italia. La Guardia Costiera greca, insospettita, lanciò la nave Limeniko Soma all'inseguimento della MV Panagiotis per eseguire dei controlli. I contrabbandieri, a causa delle avverse condizioni del mare, invece di fuggire ripararono all'interno della cala di Agios Georgiou Sta Gremna sfruttando il buio della notte e pronti a ripartire l'indomani. Quando giunsero i primi raggi del sole, però, la nave si trovò arenata in una secca. La sua presenza aveva creato una risacca e la sabbia, in enorme quantità, aveva dato vita ad una nuova spiaggia, Navagio. I contrabbandieri si diedero alla fuga, abbandonando lì la nave.

Gli abitanti di Zante raccontano che nei giorni successivi al naufragio fu avvistato in mare un gran numero di stecche di sigarette. Altre fonti più attendibili affermano, invece, che gli abitanti dell'isola raggiunsero la nave con le proprie barche appropriandosi del prezioso carico illegale. Secondo alcuni, infine, sarebbe stato il Ministero del Turismo greco a creare artificialmente la spiaggia. Un'ipotesi un po' fantasiosa, ma se così fosse, sarebbe da elogiare finalmente un Governo per aver avuto un'idea così geniale e redditizia.
La spiaggia di Navagio, a Zante... protagonista di una storia pazzesca. Prima del naufragio era un'insenatura priva di spiaggia nota con il nome di Agios Georgiou Sta Gremna (San Giorgio delle scogliere) perché proprio sulle falesie che la sovrastano, si trova un piccolo monastero intitolato al santo. La storia della spiaggia di Navagio ebbe iniziò in data 1 ottobre 1980 quando la MV Panagiotis, nave cargo battente bandiera greca, salpò dalle coste turche con un carico di sigarette di contrabbando e bottiglie di liquore destinate in Italia. La Guardia Costiera greca, insospettita, lanciò la nave Limeniko Soma all'inseguimento della MV Panagiotis per eseguire dei controlli. I contrabbandieri, a causa delle avverse condizioni del mare, invece di fuggire ripararono all'interno della cala di Agios Georgiou Sta Gremna sfruttando il buio della notte e pronti a ripartire l'indomani. Quando giunsero i primi raggi del sole, però, la nave si trovò arenata in una secca. La sua presenza aveva creato una risacca e la sabbia, in enorme quantità, aveva dato vita ad una nuova spiaggia, Navagio. I contrabbandieri si diedero alla fuga, abbandonando lì la nave. Gli abitanti di Zante raccontano che nei giorni successivi al naufragio fu avvistato in mare un gran numero di stecche di sigarette. Altre fonti più attendibili affermano, invece, che gli abitanti dell'isola raggiunsero la nave con le proprie barche appropriandosi del prezioso carico illegale. Secondo alcuni, infine, sarebbe stato il Ministero del Turismo greco a creare artificialmente la spiaggia. Un'ipotesi un po' fantasiosa, ma se così fosse, sarebbe da elogiare finalmente un Governo per aver avuto un'idea così geniale e redditizia.
Meravigliosamente Mykonos.

Scoprila su ISOLE-GRECHE (link nella bio).
Meravigliosamente Mykonos. Scoprila su ISOLE-GRECHE (link nella bio).
Sifnos, dove chiese e monasteri sono a stretto contatto con il mare.

Vieni a trovarci su ISOLE-GRECHE.com
Sifnos, dove chiese e monasteri sono a stretto contatto con il mare. Vieni a trovarci su ISOLE-GRECHE.com
Tutti a decantare lo splendido tramonto di Oia... ma il tramonto più bello di Santorini è dal faro di Akrotiri

Scopri i più belli su ISOLE-GRECHE.com
Tutti a decantare lo splendido tramonto di Oia... ma il tramonto più bello di Santorini è dal faro di Akrotiri Scopri i più belli su ISOLE-GRECHE.com
Il mare di Lefkada sembra colorato dai pastelli di in bimbo!!! Buongiorno da ISOLE-GRECHE.com
Il mare di Lefkada sembra colorato dai pastelli di in bimbo!!! Buongiorno da ISOLE-GRECHE.com
Dakos, piatto tipico di Creta: pane paximadi, pomodoro, formaggio feta o mizithra e olio d'oliva.

Buon appetito da ISOLE-GRECHE.com
Dakos, piatto tipico di Creta: pane paximadi, pomodoro, formaggio feta o mizithra e olio d'oliva. Buon appetito da ISOLE-GRECHE.com
Balos, Creta, una delle spiagge più belle del mondo! 🇬🇷💙
Balos, Creta, una delle spiagge più belle del mondo! 🇬🇷💙
Paros, la bellezza semplice delle Cicladi.

Scoprila adesso su ISOLE-GRECHE.com
(link nella bio)
Paros, la bellezza semplice delle Cicladi. Scoprila adesso su ISOLE-GRECHE.com (link nella bio)
Il maltempo colpisce l'Italia? Allora pensiamo allo splendido mare che ci attende la prossima estate a Skiathos!

Buona settimana da ISOLE-GRECHE.com
Il maltempo colpisce l'Italia? Allora pensiamo allo splendido mare che ci attende la prossima estate a Skiathos! Buona settimana da ISOLE-GRECHE.com