an online Instagram web viewer
  • samanthapegoraro
    Samantha Pegoraro
    @samanthapegoraro

Images by samanthapegoraro

“Voglio salire sul divano.”
.
#ehnnò #lavì
“Et n’importe où
Donne-nous signe de vie
Beaucoup plus tard au coin d’un bois.”
. 
#monteberico
“Et n’importe où Donne-nous signe de vie Beaucoup plus tard au coin d’un bois.” . #monteberico 
“Passa il tempo e i fili aumentano 
si ingarbugliano, crescono 
e ci imprigionano 
in una rete di idee 
innocenti a metà 
e mi sussurri all'orecchio 
che forse è meglio 
che sarebbe meglio tagliarli 
ma.”
.
#grovigli
“Passa il tempo e i fili aumentano si ingarbugliano, crescono e ci imprigionano in una rete di idee innocenti a metà e mi sussurri all'orecchio che forse è meglio che sarebbe meglio tagliarli ma.” . #grovigli 
Lei è Lapidaria. 
#oh #lucy
“Come trovare il modo di far apprezzare il tuo cane agli amanti di Star Wars. Resta comunque orrendo. E tienilo lontano da me. Grazie”. (Cit. @giacomopossamai)
.
Vinnie offesa. Sami, pure.
#whippet #droid
“Come trovare il modo di far apprezzare il tuo cane agli amanti di Star Wars. Resta comunque orrendo. E tienilo lontano da me. Grazie”. (Cit. @giacomopossamai) . Vinnie offesa. Sami, pure. #whippet  #droid 
“Lost in a Roman wilderness of pain”
(Is this the end, my friend?)
#ariciao #oggi #jim
“Lost in a Roman wilderness of pain” (Is this the end, my friend?) #ariciao  #oggi  #jim 
“Cos’è quel paese lassù sul cucuzzolo?”
“Boh, io ho tempo, tu?”
“Svincolo a 500m”.
#orte #mater
“Cos’è quel paese lassù sul cucuzzolo?” “Boh, io ho tempo, tu?” “Svincolo a 500m”. #orte  #mater 
“Trust in
Wherever I go wandering,
I'll find a home in everything
in my hideaway”.
.
(Quel genio di) J.Collier
.
@marco_carmignan
“Trust in Wherever I go wandering, I'll find a home in everything in my hideaway”. . (Quel genio di) J.Collier . @marco_carmignan
Ieri si vedevano le case laggiù in fondo. Un po’ come oggi, insomma.
Ieri si vedevano le case laggiù in fondo. Un po’ come oggi, insomma.
E gli occhi, quei suoi occhi
sono due finestre bianche
e ci vedo dentro
quello che mi piace. 
#folgaria #last
E gli occhi, quei suoi occhi sono due finestre bianche e ci vedo dentro quello che mi piace. #folgaria  #last 
Sono entrambi convinti
che un sentimento improvviso li unì.
È bella una tale certezza
ma l’incertezza è più bella.
—
Non conoscendosi, credono
che non sia mai successo nulla fra loro.
Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi
dove da molto tempo potevano incrociarsi?
—
Vorrei chiedere loro
se non ricordano –
una volta un faccia a faccia
in qualche porta girevole?
uno «scusi» nella ressa?
un «ha sbagliato numero» nella cornetta?
– ma conosco la risposta.
No, non ricordano.
—
Li stupirebbe molto sapere
che già da parecchio tempo
il caso giocava con loro.
—
Non ancora pronto del tutto
a mutarsi per loro in destino,
li avvicinava, li allontanava,
tagliava loro la strada
e soffocando una risata
con un salto si scansava.
—
Vi furono segni, segnali,
che importa se indecifrabili.
Forse tre anni fa
o lo scorso martedì
una fogliolina volò via
da una spalla a un’altra?
Qualcosa fu perduto e qualcosa raccolto.
Chissà, forse già la palla
tra i cespugli dell’infanzia?
—
Vi furono maniglie e campanelli
su cui anzitempo
un tocco si posava su un tocco.
Valigie accostate nel deposito bagagli.
Una notte, forse, lo stesso sogno,
subito confuso al risveglio.
—
Ogni inizio infatti
è solo un seguito
e il libro degli eventi
è sempre aperto a metà.
.
W.S. 
#vicenza #30dicembre2017
Sono entrambi convinti che un sentimento improvviso li unì. È bella una tale certezza ma l’incertezza è più bella. — Non conoscendosi, credono che non sia mai successo nulla fra loro. Ma che ne pensano le strade, le scale, i corridoi dove da molto tempo potevano incrociarsi? — Vorrei chiedere loro se non ricordano – una volta un faccia a faccia in qualche porta girevole? uno «scusi» nella ressa? un «ha sbagliato numero» nella cornetta? – ma conosco la risposta. No, non ricordano. — Li stupirebbe molto sapere che già da parecchio tempo il caso giocava con loro. — Non ancora pronto del tutto a mutarsi per loro in destino, li avvicinava, li allontanava, tagliava loro la strada e soffocando una risata con un salto si scansava. — Vi furono segni, segnali, che importa se indecifrabili. Forse tre anni fa o lo scorso martedì una fogliolina volò via da una spalla a un’altra? Qualcosa fu perduto e qualcosa raccolto. Chissà, forse già la palla tra i cespugli dell’infanzia? — Vi furono maniglie e campanelli su cui anzitempo un tocco si posava su un tocco. Valigie accostate nel deposito bagagli. Una notte, forse, lo stesso sogno, subito confuso al risveglio. — Ogni inizio infatti è solo un seguito e il libro degli eventi è sempre aperto a metà. . W.S. #vicenza  #30dicembre2017 
“There’ll be no sleep in here tonight”.
.
#vicenza #pinkfire
Ripasso per il 2018.
.
#vicenza #natale
Domani le giornate ricominciano ad allungarsi. 
Lalalà 
Lalalá
#lalalà
.
#luce #vicenza